L'AMORE NIENTE ALTRO CHE FIDUCIA PROFONDA

Credere profondamente in qualcuno non comporta sforzo, non comporta coraggio, non comporta che l'altro non sbagli,non menta,non stia facendo qualcosa che non "approveresti" ... Credere è un atto di amore infinito nei confronti della nostra vita e della vita altrui, è la frase "mi fido di te" scritta in foglia d'oro ed incisa alla base del tuo cuore e del cuore in cui credi. È uno slancio di amore universale. È "non ti trattengo perché stai ....... Continua a leggere…


LA LEGGENDA DELL'AQUILA

Una leggenda indiana dice che l'aquila viva fino a 70 anni. Ma perché ciò accada, intorno ai 40 anni, dovrà prendere una decisione difficile. A questa età i suoi artigli sono lunghi e flessibili, e non riescono più ad afferrare le prede di cui si nutre. Il suo becco, allungato e appuntito, si incurva. Le ali, invecchiate e appesantite dalle penne assai ingrossate, puntano contro il petto. Volare è ormai difficile. L'aquila ha solo due....... Continua a leggere…


CHE COSE' L'AMORE

Cos'è l'amore. (Mia risposta ad un post) ...nulla può essere predeterminato, il discorso legato all'amarsi "ti amerò in salute come in malattia" non può essere amore, non può esistere il "ti amo qualsiasi cosa accada", sarà pur nobile alle apparenze, ma non è amore. Va contro i cardini della psico-biologia, dell'amore di sé. Amarsi è scegliersi giorno dopo giorno, senza obblighi , nel rispetto dell'altro anche se se ne andasse,....... Continua a leggere…


IL FILO ROSSO DEL DESTINO

La leggenda giapponese dell’amore Secondo la leggenda popolare giapponese ogni persona porta un invisibile filo rosso legato al mignolo della mano sinistra che lo lega alla propria anima gemella. Il filo é indistruttibile: le due persone sono destinate a incontrarsi e ad amarsi. Cos’è l’amore... nulla può essere predeterminato. Il discorso «ti amerò in salute come in malattia» non può essere amore, non può esistere il «ti a....... Continua a leggere…


L'AMORE OLTRE IL CORPO E VERSO L'ESSERE

Comprenderai il senso dell'amore nell'istante in cui incontrerai un'anima e non un nome, un essere umano e non solo un involucro, una vita e non un comportamento , un desiderio e non una necessità. Parlerai d'amore nell'istante in cui non tenterai di cambiare la natura di chi dici di amare, ma tenterai di aprirti alla comprensione profonda dell'unicità di chi ami. Amerai nell'istante in cui affinerai te stesso alla tua esistenza e non l....... Continua a leggere…


PERCHÉ PER INCONTRARSI OCCORRE PRIMA PERDERSI

Se mi sfiori, io rifuggo e tu scappi, perché non dovremmo incontrarci? Se ti sfioro,tu rifuggi e io scappo perchè non potremmo incontrarci? Se ci sfioriamo, rifuggiamo ,ci fermiamo e cresciamo, allora forse ci stiamo dando la possibilità di accorgerci di ciò che avviene assentandoci, ci stiamo abituando a questa danza di noi. Mi avvicino, ti prendo la mano, ti accarezzo, mi allontano. Ti avvicini, mi accarezzi, mi sposto e vado l....... Continua a leggere…


DELL'AMORE CHE SA NASCERE

La sofferenza che deve affrontare un cuore, per aprirsi all'amore, è paragonabile allo sofferenza di nascita di una creatura che decide di scegliere la vita. Se pensiamo a quanto fondamentale sia l'amore in una gravidanza tutto sarà facilmente più comprensibile. Sono tra coloro che fermamente credono che i bambini ci scelgono e che scelgono di venire al mondo, dopo una breve "occhiatina" di rassicurazione, sulla mamma, sulla famiglia, s....... Continua a leggere…


DEL FARE L'AMORE E DEL PRENDERSI PER MANO

Il fare l'amore dovrebbe accadere come il prendersi per mano, l'addormentarsi abbracciati o il semplice guardarsi negli occhi. Il fare l'amore non può essere meccanico quanto piuttosto uno slancio meditativo, istintuale e irrefrenabile. Solo dopo che le anime hanno cominciato a spogliarsi e a toccarsi, allora cominceranno a farlo i corpi. La sessualità è meccanica, il fare l'amore è semplice fluire che appartiene all'anima. Per fare l'amore, ....... Continua a leggere…


IL DONO

Il dono è quello di imparare ad aprirti a lui e a desiderarlo ...solo però, dopo averlo compreso profondamente nella sua vera natura, solo dopo averlo amato immensamente nella sua libertà di essere e di indossare i suoi limiti. Il dono è arrivare al giorno nel quale incontrandolo tu possa essere capace non di fermarlo ma di amarlo, di amarlo così tanto profondamente da essere in grado di proteggerlo da ciò che di te più hai temuto in pa....... Continua a leggere…


PAURA COME OCCASIONE E NON COME ZAVORRA

Tutto viene limitato dalla paura, tutto riconduce alla paura. Ogni comportamento umano ha alla base di ogni azione la paura. Nell'atteggiamento di chi avete di fronte questo dovete imparare a considerare sempre, l'elemento paura, sostituendolo alla convinzione che l'altro voglia ferirvi. L'altro fa quello che può sempre, ognuno di noi può fare sempre e solo quello che può e non quello che vuole. Nell'elemento paura come nel conflitto b....... Continua a leggere…