DEL CUORE PAZIENTE CHE RICORDA E AMA

...e poi d'un tratto quando ti accorgi che è proprio lui, smetti di raccontargli di te almeno non delle banalità o di qualsivoglia qualunquismo. Che importa ciò che fai per vivere, cosa fai tra le corse di un giorno qualunque, se ami i profumi legnosi o quelli fioriti, se ami guardare la luna o scaldarti al sole, se preferisci l'intimità di un cinema di provincia o la folla di una piazza in festa, le capitali europee o l'acqua gelata degl....... Continua a leggere…


I DIECI PASSI DELL'AMORE ETERNO

Ti amo ogni istante che scelgo di superarmi e di superare il mio piccolo io non trattenendoti ed ogni volta che invece di "convincerti", scelgo di affidarmi a chi sei e non a ciò che sento, ogni singola volta accettando il rischio che tu possa cambiare idea e che tu possa non essere tu. Non è amore ciò che le tempeste offuscano o che le onde trascinano e non é amore ciò che si infrange sulla battigia, é amore ciò che il mutare degli eventi....... Continua a leggere…


OLTRE L'EGO C'È LA COMPASSIONE E OLTRE LA COMPASSIONE L'AMORE

Ci sono necessità e motivazioni fondamentali che spingono gli altri ad agire e ad essere quel che spesso non ci piace. Se ci esercitiamo ad accogliere e a comprendere usciamo dall'ego e ci portiamo verso gli altri, sempre, é così che si apre la vita ad un essere più autentico che ignoriamo esista in noi e al crearsi di relazioni importanti e solide, basate sulla reciproca fiducia e libertà. La misurazione del comportamento altrui in ....... Continua a leggere…


NON È AMORE SE NON È AMORE PER LA PREZIOSITÀ DI CIÒ CHE È

Possiamo solo fare diventare il seme parte di noi amandolo ma, non possiamo stringerlo o trattenerlo, non diverrebbe nulla tra le nostre mani. Ha bisogno del suo luogo il seme ove fare tutto da solo per accadere e divenire ciò che da solo può riuscire ad essere. Non si spinge il fiume, non si dominano le maree, non si controlla il vento. Possiamo accompagnarlo lì il seme, alla porta del cuore ma, non possiamo pretendere cresca prop....... Continua a leggere…


L'AMORE OLTRE L'INFINITO TEMPO

É come se un giorno qualcuno che magari non hai mai incontrato prima, cominciasse a raccontarti una storia. Come se continuasse a leggerti le pagine di una storia che ti risuonasse dentro proprio tra l'anima e il cuore, tra la pelle e il respiro, come se ad un certo punto tu ,percepissi che sta parlando di voi e ti chiedessi come tutto ciò possa essere possibile, é come se ciò che stesse narrando fosse la storia della vostra vita, ma tu a....... Continua a leggere…


LA NOTTE DI TANABATA

Naso in su stanotte e desideri sul cuore per la notte di Tanabata ad emozionarci per l'incontro tra i due innamorati Orihime e Hikoboshi. Tante sono le storie affascinanti che arrivano dal Giappone tra le mie preferite c'è la leggenda legata a questa notte, la notte di Tanabata (七夕"settima notte") e al legame di amore fortissimo ma contrastato tra Orihime e Hikoboshi. Il pastorello Hikoboshi un giorno si recò con il suo bue magico pr....... Continua a leggere…


UNO SCONVOLGIMENTO CHIAMATO AMORE

Ogni eternità è formata da piccoli frammenti cristallini di indefinibile tempo, dove ognuno di noi fatica a definirsi e a credere. Occorre risvegliarsi alla nostra singola realtà, non stordirsi con chiunque e fingendo di essere qualcun altro. Per capire che non si possa amare chiunque occorre sperimentare "il vuoto" rimanendo "soli", solo così toccando se stessi, si arriva a comprendersi così profondamente, da sentire chi e che cosa, ....... Continua a leggere…


L'AMORE NIENTE ALTRO CHE FIDUCIA PROFONDA

Credere profondamente in qualcuno non comporta sforzo, non comporta coraggio, non comporta che l'altro non sbagli,non menta,non stia facendo qualcosa che non "approveresti" ... Credere è un atto di amore infinito nei confronti della nostra vita e della vita altrui, è la frase "mi fido di te" scritta in foglia d'oro ed incisa alla base del tuo cuore e del cuore in cui credi. È uno slancio di amore universale. È "non ti trattengo perché stai ....... Continua a leggere…


LA LEGGENDA DELL'AQUILA

Una leggenda indiana dice che l'aquila viva fino a 70 anni. Ma perché ciò accada, intorno ai 40 anni, dovrà prendere una decisione difficile. A questa età i suoi artigli sono lunghi e flessibili, e non riescono più ad afferrare le prede di cui si nutre. Il suo becco, allungato e appuntito, si incurva. Le ali, invecchiate e appesantite dalle penne assai ingrossate, puntano contro il petto. Volare è ormai difficile. L'aquila ha solo due....... Continua a leggere…


CHE COSE' L'AMORE

Cos'è l'amore. (Mia risposta ad un post) ...nulla può essere predeterminato, il discorso legato all'amarsi "ti amerò in salute come in malattia" non può essere amore, non può esistere il "ti amo qualsiasi cosa accada", sarà pur nobile alle apparenze, ma non è amore. Va contro i cardini della psico-biologia, dell'amore di sé. Amarsi è scegliersi giorno dopo giorno, senza obblighi , nel rispetto dell'altro anche se se ne andasse,....... Continua a leggere…